Moo Mania

426487_415363048547386_625832922_n

A pochi passi dal mio studio c’è un meraviglioso negozio di nome Magia ….entrarci è come entrare in bellissimo mondo fatato fatto di profumi e paillette. Si vendono accessori e gioielli di ogni forma e colore , bellissime sciarpe e idee regalo , borse e candele profumatissime . La proprietaria è una mia grande amica e in questo periodo alla collezione di  meraviglie si è aggiunto il nuovissimo orologio Moo Mykonos Design, l’orologio con i baffi .

Può essere indossato come pendente dalle donne e come orologio da taschino per i maschietti……

Un concorso fotografico da la possibilità entro il 14 Febbraio di vincerne uno … che si vuole di più?!

A chiunque dovesse acquistare una coppia di Moo nel negozio Magia in via Cumana 83 a Casamicciola Terme riceverà un coupon per uno sconto del 25% sui servizi fotografici di Vanity studio per San Valentino .

Immagine

Questa è la foto che ho appena inviato al concorso …..

Buon San Valentino ragazzi !!!

Che dice di te?

Ultimamente ho notato come si sia diffusa l’abitudine di alcuni miei colleghi e altri ( per la maggior parte) pseudo tali , di inserire nei loro profili “social” delle fotine che come soggetto principale ritraggono le macchine fotografiche ….. Beh nessuna novità !!!

Effettivamente si , li ho sempre notati , ma è da un po che mi ossessionano in ogni notifica di Facebook ,su quelle di Flickr e da ogni profilo professionale o semi serio . E allora miei cari non è in dubbio la mania e il dilagare di queste foto , ma è più il loro significato che mi colpisce e mi sconcerta .

Il messaggio che io ne traggo è : IO fotografo quindi esisto ! Io ho una macchina fotografica quindi sono un fotografo ! La mia macchina è fighissima e costosa quindi devo per forza essere bravo!

Ormai le macchine fotografiche grandi firme non sono più uno strumento per fotografare , ma sono diventate il soggetto principale da fotografare per far capire se si è più o meno bravi o più o meno di tendenza .Usata come un’accessorio moda appesa al collo ,brandita come un’arma ,usata per impressionare per impaurire per stupire . Con la marca sempre in evidenza dovrebbe dire chi siamo come lavoriamo che abbiamo da dire e tanto altro ……. ma davvero lo fà?! Mi domando… dice sul serio chi siamo?!Il mio maestro tedesco di fotografia amava dire ” ù fierr nun fà ù mast ” frase imparata a Napoli in una delle sue incursioni fotografiche , che significa ” l’attrezzo non fa il maestro “. Ma in un’epoca dove la cultura fotografica dovrebbe essere alla portata di tutti , io vedo solo una gran confusione di immagini belle e brutte, interessanti o no che dicono poco o niente di noi , allora è forse per questo che lasciamo che siano i nostri attrezzi da lavoro o da gioco a parlare di noi?! Ebbene ………… ripensandoci ho usato anche io la poco originale foto allo specchio con la macchinetta che copriva la metà del viso …..12 anni fa . Orribile , tanto apprezzata da amici e clienti ma banalissima come le mie foto probabilmente .

mw
mw

Quante domande inutili mi faccio! Va bè chi se ne frega !!

L’ultima lo giuro !!! Ma io che dico di me con questa foto senza una delle mie macchine fotografiche?!  Bah!